Attesissimo il ritorno di Alessandra Ferri per la prima italiana del pluripremiato Woolf Works, opera di Wayne Mc Gregor al Teatro alla Scala di Milano dal 7 al 20 aprile. Nelle immagini l’Étoile in una sala prove del tempio della danza italiana insieme con il Principal Dancer del Royal Ballet di Londra, il genovese Federico Bonelli e il Corpo di Ballo del Teatro.

L’opera, ispirata ai romanzi della grande scrittrice britannica Virginia Woolf, è presentato per la prima volta in Italia, ma ha avuto, grazie al suo grande impatto emotivo e la sua straordinaria energia, un enorme successo all’estero dove ha portato Wayne McGregor a vincere il Critics’ Circle Award come migliore coreografia classica e il suo secondo Olivier Award come “Best New Dance Production”. Ecco perché è così attesa alla Scala, così come la protagonista, Alessandra Ferri, in uno dei lavori più emozionanti e intensi della sua carriera, che le è valso nel 2016 il suo secondo Olivier Award for “Outstanding Achievement in Dance”.