A Viale Mazzini è esploso il caso The Voice of Italy, colpa della presenza nel cast di Sfera Ebbasta. Proprio sul trapper sarebbe partito un braccio di ferro tra la Rai, il direttore Freccero e Lorenzo Mieli, produttore di Fremantle. Un clima teso che, secondo Dagospia, avrebbe potuto portare anche alla cancellazione del talent show dal palinsesto. Una frattura confermata, spiega lo stesso sito, dalla cancellazione del servizio fotografico, previsto per oggi, con Simona Ventura e i quattro coach. Tanta tensione ma anche la volontà ai vertici di ricucire per tramettere il costosissimo show, si parla di oltre un milione di euro a puntata, su Rai2 dal prossimo 16 aprile.

L’Ansa fa sapere che nelle ultime ore Freemantle si è sfilata dal progetto: la decisione sarebbe legata al fatto che la societò di produzione aveva raggiunto un accordo con la Rai sul cast, Simona Ventura alla conduzione e i quattro coach, oltre a Sfera Ebbasta, Gue’ Pequeno, Morgan, Elettra Lamborghini. In mattinata l’amministratore delegato Rai aveva solo chiesto un ripensamento sulla presenza di Sfera Ebbasta tra i quattro giudici perché “dopo la strage nella discoteca di Corinaldo, non aveva fornito chiarimenti ai parenti delle vittime della strage che lo avevano accusato di non mostrare cordoglio di fronte alla tragedia, anzi aveva risposto di voler andare avanti sulla sua strada. A destare perplessità sono anche i testi delle canzoni del rapper, ritenuti inadatti per un programma di servizio pubblico”. Nella canzone Hey Tipa, per esempio, si ascoltano frasi molto esplicite, ma non è l’unico caso.

Altro aspetto che avrebbe creato perplessità riguarderebbe la presenza di tre giudici su quattro nella scuderia Bhmg, la label fondata da Sfera di cui fanno parte anche Pequeno e la Lambroghini. Rai2 sarà probabilmente costretta a rinunciare al trapper scegliendo un nuovo giudice. Secondo l’Adnkronos sono diversi i nomi che già circolano per occupare la quarta poltrona disponibile: Asia Argento, ex di Morgan e già vista a X Factor, Arisa, Ermal Meta e Ultimo, secondo classificato tra le polemiche a Sanremo 2019.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Isola dei Famosi, Riccardo Fogli smonta il corna-gate: “Mi fido ciecamente di mia moglie”. E scatta la “palpatina”

next
Articolo Successivo

Chi vuol essere milionario torna su Canale 5. Ma Gerry Scotti finisce ancora in Polonia

next