Dopo il grande successo ottenuto dagli speciali in onda in dicembre e gennaio, Mediaset ha deciso di risollevare gli ascolti di Canale 5 mandando in onda il giovedì sera Gerry Scotti con il suo Chi vuol essere milionario, il quiz-show molto amato dal pubblico. Ma, come scrive Italia Oggi, ancora una volta la produzione del programma è stata trasferita in Polonia: una scelta dettata dalla necessità di risparmiare sui costi, a cui il conduttore di Pavia ha dovuto adeguarsi.

Gerry Scotti è uno dei volti Mediaset più amati dal pubblico, insieme a Maria De Filippi, e tornerà in onda in prima serata a partire da giovedì 21 febbraio per quattro nuove puntate di Chi vuol essere milionario.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

The Voice a rischio: l’ad Rai Salini boccia il nome di Sfera Ebbasta come giudice. Cancellato il servizio fotografico

prev
Articolo Successivo

ThyssenKrupp, perché stavolta le Iene meritano un plauso

next