Non è finito bene il servizio de Le Iene con il calciatore Nicolò Zaniolo, rivelazione dell’anno della Roma, e a sua mamma, Francesca Costa, popolare sui social con oltre 250mila follower. “Non volevo neanche farla quest’intervista”, sbotta il calciatore verso la finale del filmato. A scatenare la sua reazione alcuni doppi sensi de Le Iene e la possibile partecipazione della madre al Grande Fratello. “Non ci andrà. Il reality proprio no”, sentenzia Zaniolo che poi, visibilmente innervosito, scende dalla macchina e rientra in casa, chiudendo la porta in faccia alla Iena Nicolò De Devitiis. Ma tutto il servizio si gioca sul filo del rasoio, tra doppi sensi de Le Iene, risposte poco convinte della madre e facce interdette del giovane calciatore.

Il numero 22 è sotto casa in macchina con la madre. Arrivano Le Iene per un’intervista evidentemente concordata, che dopo la messa in onda ha scatenato anche numerose polemiche sui social da parte di tifosi giallorossi e non solo per l’approccio nei confronti della madre del calciatore. Il clima è cordiale e Zaniolo parla dei suoi successi e dei suoi obiettivi, tra cui quello di restare alla Roma e diventare una “bandiera” della squadra. Il 19enne racconta con il sorriso anche di Francesco Totti: “Mi ha detto di rimanere con i piedi per terra perché il bello deve ancora venire”. Poi la conversazione si sposta sulla madre, la Costa appunto, che da qualche tempo sta rubando la scena al figlio. “Quanti selfie si fa al giorno?”, chiede la Iena. “Prima di più, ora non me li faccio”, risponde lei. “Gliene faccio fare meno”, rincara Zaniolo.

La Iena poi parte con i doppi sensi. De Devitiis chiede preliminari, misure, e posizioni preferite. Lei all’inizio non capisce, parla della posizione preferita per fare foto, ma Zaniolo è visibilmente scocciato. Il calciatore però sbotta solo alla fine, quando Le Iene propongono alla madre di partecipare al Grande Fratello. “Quanti anni hai? Scherziamo?”, dice il 19enne che poi sentenzia: “No, non parteciperà”. La Iena insiste e a quel punto Zaniolo si infastidisce ancora, scende dalla macchina, parla al telefono, poi risale. La mamma intanto discute con l’inviato del programma. Il servizio-scherzo ormai è finito. Il centrocampista della Roma scende di nuovo e si dirige verso il parcheggio del palazzo, entra in casa e chiude in faccia la porta a De Devitiis.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fulvio Collovati: “Wanda Nara? Una donna che parla di tattiche mi fa rivoltare lo stomaco”. Polemiche sui social

next
Articolo Successivo

Adrian, che fine ha fatto lo show di Adriano Celentano? Nei palinsesti di Canale 5 non c’è più traccia

next