Prendere una pallonata in pieno volto da CR 7 durante il riscaldamento non è da tutti… Fino alla fine. E grazie agli amici della curva per il supporto!”. L’ha presa con grande ironia Elena Di Martino, la tifosa juventina colpita in faccia da un pallone scagliato involontariamente da Cristiano Ronaldo verso la curva dell’Allianz Stadium, durante i prepartita con il Chievo. Lunedì sera infatti, Elena si trovava come sempre ai bordi della curva sud, proprio a ridosso della porta. Il match non era ancora incominciato e le squadre stavano effettuando il riscaldamento: è in quel momento che Ronaldo l’ha centrata con un tiro dei suoi.

Occhiali rotti, una leggera ferita lacerocontusa e possibili microfratture al setto nasale per lei ma niente di grave. La donna è stata subito soccorsa dai sanitari presenti all’Allianz Stadium e ha pubblicato poi un selfie con la medicazione. Da super tifosa della Juventus ha scherzato sull’accaduto: “Cristiano è un idolo per me – ha detto al Corriere della Sera-. E dopo questa botta mi aspetto almeno un invito a cena”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

“Il principe Filippo non mi ha chiamata dopo l’incidente”: lo sfogo di una delle donne ferite

next
Articolo Successivo

Chris Brown arrestato a Parigi: il rapper è accusato di stupro

next