Jovanotti ha deciso di donare alcuni suoi “cimeli” per aiutare una colonia felina rimasta abbandonata dopo che la “gattara” che se ne occupava è morta. Rimasti soli, infatti, i mici dovranno essere trasferiti in diverse strutture che se ne occuperanno ma servono almeno 2500 euro per sostenere le cure, le spese veterinarie, le vaccinazioni, le medicine, le cucce, il sostegno alle associazioni e ai gattili disposti ad ospitarli. Così, Jovanotti e Il Cile hanno deciso di scendere in campo per aiutare questi gatti, donando del materiale che sarà poi venduto all’asta e il ricavato verrà usato a sostegno della colonia di Lucignano, in provincia di Arezzo.

A darne notizia è il quotidiano La Nazione, che spiega come Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, non sia nuovo a gesti di solidarietà nei confronti degli animali: ogni anno infatti, lui e la sua famiglia donano cibo al canile di Ossia di Cortona e quest’anno ha segnato un vero record personale regalando 23 quintali di crocchette e di cibo umido. Non solo, la famiglia Cherubini ospita nella sua casa diversi cani e gatti trovatelli, molti dei quali presi proprio al canile. Il tam tam ha funzionato, dunque, varcando ben presto i confini della Valdichiana.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tennis, Andy Murray annuncia in lacrime il suo ritiro: “Non posso continuare così”

prev
Articolo Successivo

Matteo Salvini ricorda Fabrizio De Andrè con “Il Pescatore” ma gli utenti social lo attaccano: “Lui ti avrebbe schifato”

next