Durante la visita in Polonia, dove ha incontrato l’omologo Joachim Brudzinski e il leader del partito di maggioranza (Partito diritto e giustizia), Jaroslaw Kaczynski, Matteo Salvini è stato contestato alla Tomba del milite ignoto. “Razzista, fascista. Qui c’è la Polonia antifascista!” ha gridato un uomo. Il gruppo di contestatori ha esibito uno striscione di critiche al leader della Lega ed è stato tenuto a debita distanza dalle forze dell’ordine.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Trivelle, Mise: “Pronto emendamento per sospendere permessi. Ne bloccherà 36, compresi i tre rilasciati nel mar Ionio”

next
Articolo Successivo

Economist, l’Italia scende di dodici posti nell’Indice della Democrazia. Di Maio: “Preferiscono quando popolo non vota”

next