Durante la visita in Polonia, dove ha incontrato l’omologo Joachim Brudzinski e il leader del partito di maggioranza (Partito diritto e giustizia), Jaroslaw Kaczynski, Matteo Salvini è stato contestato alla Tomba del milite ignoto. “Razzista, fascista. Qui c’è la Polonia antifascista!” ha gridato un uomo. Il gruppo di contestatori ha esibito uno striscione di critiche al leader della Lega ed è stato tenuto a debita distanza dalle forze dell’ordine.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Trivelle, Mise: “Pronto emendamento per sospendere permessi. Ne bloccherà 36, compresi i tre rilasciati nel mar Ionio”

prev
Articolo Successivo

Economist, l’Italia scende di dodici posti nell’Indice della Democrazia. Di Maio: “Preferiscono quando popolo non vota”

next