In molti hanno preso d’assalto le sue pagine social. Perché, secondo loro, parte della responsabilità della tragedia Corinaldo sarebbe sua, della sua musica, dei suoi testi. E di tutti quelli che, come lui, rappresentano il genere “trap”. Sfera Ebbasta ha risposto, come riporta il Corriere della Sera, tatuandosi sei stelline sulla fronte, che siano ben visibili. Sei, come i ragazzi e la giovane mamma che hanno perso la vita nella sera tra il 7 e l’8 dicembre al club Lanterna Azzurra. In molti continuano ad attaccarlo, non solo per la sua musica ma anche perché, in caso fosse mai arrivato al club, sarebbe arrivato a un orario con adatto a dei ragazzini così giovani. Colleghi e fan lo difendono.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da $€ (@sferaebbasta) in data:

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

William, Kate Middleton, Harry e Meghan Markle hanno il loro gruppo Whatsapp. Ma non sono gli unici della Famiglia Reale…

prev
Articolo Successivo

Corinaldo, Jovanotti: “Applicate le leggi con più attenzione possibile”. Frankie Hi Nrg: “Accolgono più gente del necessario per fare cassetta”

next