L’ex direttore e giornalista del Tg 4 Emilio Fede ha iniziato una nuova vita: da settembre è direttore artistico del Teatro Bolivar di Napoli. “Mi occuperò di cultura ritagliandomi anche uno spazio in cartellone. Sarà una via di mezzo tra Porta a porta e il Maurizio Costanzo Show“, ha detto al settimanale Chi. “Il primo ospite che vorrei? Un leader molto distante da me: Luigi Di Maio“, racconta Emilio Fede. “Lavorerò gratis, ho chiesto solo di dormire in un hotel sul lungomare perché mi piace uscire a mezzanotte e parlare con i tassisti”. Il celebre giornalista parla poi della moglie: “Avrei dovuto amarla di più, ma non potrei vivere senza di lei”.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gaffe di Matteo Salvini a “Alla lavagna”, Heather Parisi si arrabbia: “Eccesso di italianismo”

next
Articolo Successivo

Al Bano rivela: “Licio Gelli mi chiese di entrare nella P2 ma io non capii”

next