La linea ferroviaria Asti-Castagnole Lanza-Nizza Monferrato è stata riaperta per scopi turistici dopo il recupero di oltre 45 chilometri di tratta. Per l’occasione, la Regione Piemonte e Trenitalia hanno messo a disposizione due treni storici: una locomotiva elettrica con vetture storiche e una a vapore. I biglietti, 800 in tutto, sono andati esauriti in poche ore.

Video Facebook/Alessio Sanna

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Porno in campo, la squadra ingaggia l’attrice hard “Foxy” per distrarre gli avversari. Ecco la loro reazione

prev
Articolo Successivo

Stan Lee, il papà dei supereroi Marvel: ecco chi era e che cosa ha fatto. La videoscheda

next