In Massachussetts, al Congresso, è stata eletta la prima donna afroamericana. Si tratta di Ayanna Pressley, 44 anni, del Partito democratico, con un passato da attivista, consigliera comunale a Boston e consigliera di John Kerry. Pressley, sul palco, si è lasciata andare a un balletto sulle note di Respect di Aretha Franklin, mentre i suoi elettori hanno intonato in coro il suo motto: “Change can’t wait”. “Non voglio fare un discorso di vittoria – ha detto – lo farò solo quando tutti godranno degli stessi diritti”.

Video Twitter/Yukun Zhang

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Conte: “Non stiamo affatto litigando, entro qualche mese forse realizzeremo 80% del contratto”

next