In Massachussetts, al Congresso, è stata eletta la prima donna afroamericana. Si tratta di Ayanna Pressley, 44 anni, del Partito democratico, con un passato da attivista, consigliera comunale a Boston e consigliera di John Kerry. Pressley, sul palco, si è lasciata andare a un balletto sulle note di Respect di Aretha Franklin, mentre i suoi elettori hanno intonato in coro il suo motto: “Change can’t wait”. “Non voglio fare un discorso di vittoria – ha detto – lo farò solo quando tutti godranno degli stessi diritti”.

Video Twitter/Yukun Zhang

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Conte: “Non stiamo affatto litigando, entro qualche mese forse realizzeremo 80% del contratto”

prev
Articolo Successivo

Midterm 2018, eletta la rifugiata e musulmana Ilhan Omar: “La prima a indossare l’hijab. Sarò l’incubo di Trump”

next