Leggo ieri in apertura sul Corriere della Sera testuale: “Mi candido a guidare il Pd. Riparto dai giovani. Oggi non ci filano”. Con Renzi hai in comune il nome e l’età, 44 anni tu, 43 anni lui, speriamo non le stesse visioni che hanno portato il Pd alla malora.

Leggo anche che diversamente sarà il tuo Verbo. Mettilo in pratica.

Vuoi puntare sui millennial e fai bene (i miei figli, 18 e 20 anni, non sanno nulla di te) ma nun ti scurdà degli anziani, sono loro i feriti a morte di questa Caporetto pidiana. Mia madre, Agata Piromallo Gambardella, 83 anni portati con grazia smart, una vita sempre a sinistra, professore universitario, l’ultimo suo libro Profeti della software culture: Joyce, Rilke, Calvino sarà tradotto anche in America, l’altro giorno mi fa: “E’ arrivato il momento di prendere la tessera del partito e incominciamo ad innaffiare le radici dal profondo”. E non è l’unica della squadra “Grandi Anziani alla riscossa”. Ecco impariamo anche da loro.

Caro Richetti, punta, dunque, anche sulla generazione di mezzo e oltre, torna a “flirtare” con loro. Convincili che non tutto è perduto. Che qui o si salvano tutti, o non si salva nessuno.

In bocca al lupo per mission non proprio impossible.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito di cittadinanza, Bertinotti a Tv2000: “E’ una politica necessaria”. E sul clima politico: “Sono preoccupato”

next
Articolo Successivo

Def, Tajani: “Le stime del Pil italiano sono irrealizzabili. Reddito di cittadinanza? Regalia di Stato”

next