“Weinstein si sta vendicando e quindi scatena tutte le sue possibilità, aveva questa notizia di questo ragazzo e pagandolo l’ha lanciato contro Asia“, Dario Argento scende in campo per difendere sua figlia e lo fa lanciando vere e proprie accuse contro il famosissimo produttore americano. Il regista, intervenendo a Un giorno da pecora su Radio 1, ha ribadito che per lui il giovane Jimmy Bennett sarebbe stato pagato per raccontare l’ormai nota vicenda, l’accusa di violenza sessuale con i fatti risalenti al 2013 quando aveva solo 17 anni.

Il padre di Asia per scelta non ha visto l’intervista a Non è l’Arena di Massimo Giletti: “Me l’hanno raccontata degli amici. Ci sono una marea di menzogne, di volgarità, di sciocchezze. Non ho mai saputo di una ragazza che abbia violentato un ragazzo, è una cosa che non ho mai saputo, c’è anche questo da dire”.  Argento precisa poi di non aver sentito sua figlia Asia, dopo la messa in onda dell’intervista su La7, per un commento a caldo.

Ma qualche ora dopo il regista  fa marcia indietro e in serata precisa: “Ho risposto con leggerezza, senza rifletterci, ma non lo penso realmente e non ho alcune notizia o informazione in merito al fatto che Weinstein abbia realmente pagato Bennett per vendicarsi.” Il regista è molto provato: “Non so più cosa pensare perché quello che sta succedendo è veramente pazzesco. Questa storia mi ha addolorato, mi ha schifato. Sono sconvolto. E soprattutto non avevo alcuna intenzione di lanciare accuse contro di lui. Sono dichiarazioni rese al telefono in diretta nel corso della trasmissione umoristica. Rispondendo a una domanda dell’intervistatrice è stata la prima cosa che mi è venuta in mente“, ha concluso il papà di Asia.

Per la prima volta dopo il caso esploso questa estate l’attore, ora ventiduenne, si è presentato in uno studio televisivo confermando tutte le accuse. Sui social in molti hanno però sostenuto la giudice (ex tra qualche settimana, salvo colpi scena) di X Factor. L’accusa piovuta su Bennett con forza è quella di aver accettato l’ospitata in un programma tv italiano per incassare un cachet importante e ottenere un po’ di soldi che non vedrà più dopo l’accordo, fatto con Anthony Bourdain, sospeso nei giorni scorsi e che prevedeva un compenso di 380 mila euro in cambio del suo silenzio.

Daria Nicolodi, mamma di Asia, su Twitter ha commentato l’ospitata di Bennett con un augurio: “Spero che lo stato italiano trattenga metà, un quarto del compenso di questo signorino e lo devolva ai bambini in carcere“. Nelle prossime ore sarà proprio la Argento a rompere il silenzio e a fornire la sua versione dei fatti nel corso di un’intervista al DailyMail Tv.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Elettra Lamborghini: “In Italia se sei minimamente bellina e di buona famiglia puoi anche essere un genio ma resti una…”

prev
Articolo Successivo

Elettra Lamborghini: “In Italia se sei minimamente bellina e di buona famiglia puoi anche essere un genio ma resti una…”

next