Alle 16.30 di martedì 21 agosto, il giorno dopo la tragedia del Raganello, un nuovo temporale è in arrivo. Il torrente si gonfierà ancora. Nonostante la presenza sul posto di autorità a tutti i livelli (Regione, Parco, Comune) nessuno ha pensato di fare una delibera urgente che impedisca che quello che è accaduto lunedì 20 agosto possa succedere di nuovo.  Oggi se dei bambini volessero scendere nelle gole potrebbero legalmente farlo? La domanda è stata rivolta al sindaco di Civita Alessandro Tocci, che spiega: “Una ordinanza degli anni 90 dice che si può andare nelle gole con un esperto, ma non ci sono ordinanze più recenti”. Ma il sindaco non ravvede la necessità di un divieto urgente: “Al momento no, dopo tutto quello che è successo nessuno ci andrebbe…”