Quando abbiamo scritto Il Male Minore feat Caparezza, brano uscito prima delle elezioni e che anticipa l’uscita del nostro nuovo album, non ci saremmo mai immaginati un simile scenario politico. Ci piaceva l’idea di scherzare sul fatalismo degli italiani che continuamente ci porta a scegliere per il male minore e quindi a sopportare le peggiori ingiustizie. Un male che alla fine cronicizzandosi è finito per diventare il vero male di questo paese come testimonia questo governo a trazione Lega, che sta alimentando e legittimando l’odio in tutte le sue declinazioni, con la complicità del Movimento 5 stelle che ha sulla coscienza l’aver affidato l’Italia in mano a un razzista fascista. E purtroppo come diceva Hannah Arendt: “Chi sceglie il male minore dimentica rapidamente di aver scelto a favore di un male”.

Per l’occasione vogliamo condividere con voi un post che sottoscriviamo dell’amico scrittore Luca Delgado:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Onirica remember, una serata per celebrare l’anima alternativa di Parma

next
Articolo Successivo

51 anni fa l’addio a John Coltrane, per ricordarlo ecco Both Directions at Once: The Lost Album

next