Fabio Rovazzi rompe il silenzio e per la prima volta parla della rottura professionale e personale con Fedez. Lo scorso maggio aveva lasciato Newtopia, etichetta discografica del giudice di X Factor e di J-Ax, e le voci erano rimbalzate sui settimanali e in rete: “Io non amo parlare degli affari miei, lo detesto, sarò sempre grato a Fede per quello che ha fatto per me. Per la spinta che mi ha dato all’inizio e la mano che mi ha dato nel percorso” ha spiegato ai giornalisti nel corso della presentazione del suo nuovo singolo “Faccio quello che voglio“, in uscita venerdì 13 luglio.

Per poi aggiungere che “le amicizie nascono, corrono e a volte inciampano, noi siamo inciampati perché abbiamo in mente idee differenti, io ho velleità totalmente diverse dalle sue, spero che il rapporto si risani col tempo”. I due cantanti, amatissimi tra i giovani, avevano smesso da un po’ di tempo di seguirsi sui social, il settimanale Chi aveva aggiunto che per le diverse vedute erano finiti in mane agli avvocati. A confermare il clima rovente anche il mancato invito all'(ex) amico al matrimonio di Fedez e Ferragni che si terrà a Noto il prossimo 1 settembre.

Dopo Andiamo a comandare, Tutto molto interessante e Volare per Rovazzi è il turno di Faccio quello che voglio, brano che si candida a diventare il nuovo tormentone estivo scalzando le hit più suonate di giugno. Anche se lui assicura di non essere interessato alla gara dei tormentoni: “Il pezzo è molto forte. Avevo un dubbio, visto che ci sono due ritornelli di due cantanti diversi, ma in questo caso funziona. I personaggi nel video sono lì per stupire. Cracco ha una parlata molto lenta, mi piaceva farlo rappare velocissimo. Mi piace il concetto di inaspettato.”

Il videoclip somiglia in effetti a un cortometraggio e la canzone può contare sulla partecipazione di Albano, Emma Marrone e Nek. Come accaduto anche in passato compaiono numerosi vip: dal ritorno di Gianni Morandi al debutto, appunto, di Carlo Cracco, Eros Ramazzotti, Rita Pavone, Fabio Volo, Massimo Boldi e Diletta Leotta, con una comparsata finale di Flavio Briatore. Fedez avrà apprezzato le dichiarazioni di Rovazzi? La replica, molto probabilmente, arriverà a stretto giro.