Le si chiama Jenna, ha 29 anni ed è una modella curvy. Fidanzata da dieci anni a Drew Kutcher, personal trainer soprannominato “Mr addominali”, i due si sono sposati di recente. Una bella storia che, come tutte le belle storie, ha attirato l’attenzione e l’astio dei commentatori, scatenati sotto i post che ritraggono i due insieme: “Perché uno così ha sposato te?”, le chiedono. Ecco che allora Jenna, sempre attenta a postare pensieri che possano riconciliare chi legge con il proprio corpo, a prescindere da curve e peso, ha risposto su Facebook: “Parte della mia insicurezza sul mio corpo deriva anche dall’essere sposata con ‘Mister Addominali’. Perché io, una ragazza curvy, dovrei stare con lui? Quest’uomo ha abbracciato ogni curva, ogni chilo e ogni brufolo negli ultimi dieci anni e mi ha sempre ricordato che sono bella, anche quando mi sentivo insicura. Sì, ho le cosce che si toccano, le braccia grosse e la cellulite, ma ho scelto un uomo che sa gestire tutto questo. Io sono molto più del mio corpo, e anche lui, e così anche tutti voi. L’amore non guarda le taglie“. Grande successo per questo post, condiviso migliaia di volte e ripreso dai giornali di tutto il mondo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Rupert Everett ospite di Cattelan. L’attore a tutto campo su Brexit, Lgbt e dice la sua anche sulla Lega

prev
Articolo Successivo

Torino, marcia Artom a 80 anni dalle leggi razziali: “Raccogliamo documenti inediti sulle discriminazioni di quegli anni”

next