Barbara Guerra, 39 enne ex ‘olgettina’ con casa in Brianza, è stata condannata dal Tribunale di Monza a sei mesi per diffamazione aggravata nei confronti di Barbara D’Urso, a cui dovrà anche risarcire i danni morali. E’ lo staff della conduttrice Mediaset a comunicarlo con una nota nella quale si ricorda che i fatti risalgono al 2013 quando la Guerra aveva pubblicato su Instagram “insulti volgari” rivolti alla conduttrice di Pomeriggio 5 che aveva quindi sporto querela. Nel corso del processo, prosegue la nota, “è stata riconosciuta la valenza lesiva e assolutamente ingiustificata di quegli attacchi“.