E’ stato presentato a Milano, in occasione della Fiera Internazionale dell’Editoria, “Le carte segrete del Post” (Aliberti) tratto dal premio Pulizer “Personal History”. Presenti, l’ad de Il Fatto Quotidiano, Cinzia Monteverdi e i giornalisti Paolo Mieli, Marco Lillo e Andrea Scanzi. “Appena ho letto questo libro ho notato delle similitudini con il Fatto Quotidiano – ha commentato Cinzia Monteverdi – prima di tutto la libertà che questi giornalisti si sono presi, insieme alla responsabilità che ha dovuto affrontare la donna che era a capo dell’azienda. Mi rivedo molto in tante cose”. Il libro narra la vera storia di un grande giornale e di una grande donna: Katherine Graham, editrice del “Washington Post”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fai piano quando torni, il romanzo di Silvia Truzzi: “Un regalo inaspettato. Una storia che ho voluto restituire al mondo”

next
Articolo Successivo

Egizio, Uffizi e altri: ok gli eventi ma che non valgano più del museo stesso

next