Lo hanno ribattezzato “Fortunato“, perché lui, bastardini senza nome, la buona sorte l’ha incontrata davvero.  Da settimane era intrappolato in un fosso profondo cinque metri, nell’area verde vicino a largo Preneste, a Roma. Lo hanno salvato i vigili del fuoco allertati dai volontari dell’Enpa, l’ente protezione animali.  Ora il cane si trova in una struttura comunale e presto, appena le condizioni di salute saranno pienamente recuperate, sarà inserito nella lista degli animali in cerca di una famiglia

 

Il video è stato pubblicato sul profilo dell’Enpa

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il cane “arrestato” dai Carabinieri, il salvataggio si trasforma in una gag. Il video spopola in rete

next
Articolo Successivo

Yellowstone, la caccia della volpe è in mezzo alla neve. E il tuffo sembra la scena di un cartone animato

next