“Questi ultimi giorni sono stati un po’ caotici. Mercoledì mattina abbiamo avuto l’ecografia di routine e il nostro ginecologo ha trovato che Leo non stesse crescendo tanto quanto dovrebbe, forse perché la placenta non sta funzionando al meglio. Sono stata messa a riposo e deve prendere tutto con calma (ho dovuto cancellare gli impegni di lavoro). Devo fare delle visite due volte a settimana per controllare che Leoncino stia bene. Abbiamo già avuto i primi risultati e sono buoni. Adesso si riposa e sta crescendo forte”. Dopo qualche giorno di silenzio, Chiara Ferragni torna su Instagram e racconta i problemi che sta avendo con la gravidanza e la paura di perdere il piccolo Leone.


L’influencer si confida con i suoi fan e li ringrazia per l’affetto: “Grazie per il vostro sostegno e mi scuso se le mie risposte non saranno interessanti come al solito. Mi piacerebbe davvero sentire le vostre storie su gravidanza e parto” scrive in un post, aggiungendo le dita incrociate per il suo Leoncino. Non sembra trattarsi di nulla di grave e sono proprio lei e Fedez a rivelare che questa è la prima volta che Leone (questo il nome scelto da tempo per il bimbo) dà loro qualche problema. Adesso Chiara passerà a riposo totale il resto della gravidanza, per evitare un parto anticipato. Toccante la foto condivisa da Fedez, con Chiara sul lettino durante l’ecografia e la didascalia dice “My Lion“, il mio Leone. E Leone è il piccolo, ma anche la mamma che affronta le difficoltà della gravidanza.

My lion ❤️

Un post condiviso da Fedez (@fedez) in data:

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Emily Ratajkowski si è sposata: nozze segrete con Sebastian Bear-McClard

prev
Articolo Successivo

Settimana della Moda Milano 2018, Giorgio Armani contro Gucci: “Teste mozzate in passerella? Siamo al limite”

next