Giuliana De Sio e Fabio Canino sono solo alcuni dei nomi del mondo dell’arte che hanno deciso di sostenere la compagnia teatrale Carmentalia e la campagna di raccolta fondi che gli attori stanno portando avanti.  La compagnia porterà in scena, in prima nazionale, lo spettacolo “Incognito” del brillante commediografo inglese Nick Payne, e sta ricercando i fondi necessari alla produzione dello spettacolo che consentirà l’adeguata retribuzione a tutti i componenti dello staff, composto da regista, attori, scenografo, costumista, light designer e musicista. Non è una novità per il mondo dello spettacolo assistere ad una progressiva riduzione dei finanziamenti statali e Carmentalia, oltre a contattare produttori per il progetto, ha deciso di raccogliere il budget necessario attraverso un crowdfunding: una raccolta fondi online.

Carmentalia crede di poter “proporre qualcosa di nuovo che possa generare valore, interesse e vendibilità proprio a partire dalle sue forze. L’esperienza vissuta a contatto con la realtà lavorativa e salariale del mondo dell’arte ha portato i membri della compagnia ad impegnarsi affinché il valore del lavoro dei propri collaboratori venga riconosciuto prima di tutto su un piano economico”. Il debutto dello spettacolo “Incognito” si terrà al Teatro della Cometa di Roma dal 4 al 22 Aprile 2018. Il protagonista della piece teatrale è il cervello, un’indagine profonda e introspettiva di come la nostra mente costruisca continuamente delle narrazioni per stabilizzarci, per definirci, per non farci perdere il controllo. Tre storie che si intrecciano nella ricerca comune dell’identità dell’individuo. Incognito è un’esplorazione di ciò che significa essere umani.

Per scoprire il progetto e dare un contributo potete visitare la pagina https://buonacausa.org/cause/incognito o seguire la compagnia su Facebook https://www.facebook.com/incognitocarmentalia/