Un’esplosione, l’incendio e cinque persone disperse. Sono gli effetti di un incidente accaduto all’interno di una piattaforma di trivellazione in Oklahoma, gestista dalla Red Mountain Energy. Secondo le autorità locali, al momento della detonazione, sul posto si trovavano 22 operai, diciassette dei quali sono stati messi in salvo grazie all’intervento di tre eliambulanze.

Ma degli altri cinque non ci sono tracce e al momento non è possibile stabilire dove sia né accertarne l’eventuale morte perché l’incendio non è ancora stato spento e le immagini delle tv mostrano la torre di estrazione in fiamme e un denso fumo nero che si espande sulla zona. Il sito si trova a ovest della città di Quinton, a circa 16o chilometri da Tulsa e al momento non ci sono allerte legate all’ambiente.

Anche se le autorità specificano che solo in queste ore i funzionari statali con competenze in materia ambientale si stanno dirigendo verso Quinton. I funzionari della compagnia Red Mountain Energy hanno espresso preoccupazione per i lavoratori del sito, specificando che la squadra antincendio e addetta al controllo del pozzo è subito intervenuta cercando di domare l’incendio.