“Primi incontri sul programma positivi, presto avremo i primi documenti” – spiega il capogruppo uscente alla Camera della Lega Massimiliano Fedriga, parlando con i cronisti. Resta però qualche contraddizione sull’asse con Forza Italia. “La Fornero è un danno economico e crediamo che vada azzerata e riscritta, non semplicemente modificata. E sui vaccini ho letto critiche feroci da parte della Lorenzin e del Pd a quanto detto stamane da Salvini, ma in Veneto l’informazione sta funzionando molto più della coercizione. Il Pd però è stalinista e le cose ha bisogno di imporle”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, De Biase (Pd): “Città allo sbando, riprendiamo piano Marino per risolvere problema rifiuti”

prev
Articolo Successivo

M5s ormai nel grottesco, Raggi a processo e Di Maio in confusione

next