Selvaggia Lucarelli è stata condannata a 700 euro di multa dal Tribunale di Milano per aver scritto un tweet contro la conduttrice Barbara D’Urso. Commentando un’intervista a Daria Bignardi aveva affermato scritto: “L’applauso del pubblico delle Invasioni alla D’Urso ricordava più o meno quello alla bara di Priebke”. Per l’avvocato della D’Urso, Salvatore Pino: “Nel corso del processo, l’imputata si è sempre rifiutata di porgere le proprie scuse alla persona offesa”.

Le motivazioni saranno pubblicate tra 30 giorni. D’Urso ha comunicato che devolverà il risarcimento a una delle battaglie sociali che le stanno più a cuore, quella contro la violenza sulle donne. “Leggo di condanne, risarcimenti, mancate scuse (?!), beneficenza. Per la cronaca, è il primo grado e non ho dovuto liquidare la somma, ricorrerò in appello. Ci aggiorneremo eh. :)” risponde su Twitter Lucarelli.