Selvaggia Lucarelli è stata condannata a 700 euro di multa dal Tribunale di Milano per aver scritto un tweet contro la conduttrice Barbara D’Urso. Commentando un’intervista a Daria Bignardi aveva affermato scritto: “L’applauso del pubblico delle Invasioni alla D’Urso ricordava più o meno quello alla bara di Priebke”. Per l’avvocato della D’Urso, Salvatore Pino: “Nel corso del processo, l’imputata si è sempre rifiutata di porgere le proprie scuse alla persona offesa”.

Le motivazioni saranno pubblicate tra 30 giorni. D’Urso ha comunicato che devolverà il risarcimento a una delle battaglie sociali che le stanno più a cuore, quella contro la violenza sulle donne. “Leggo di condanne, risarcimenti, mancate scuse (?!), beneficenza. Per la cronaca, è il primo grado e non ho dovuto liquidare la somma, ricorrerò in appello. Ci aggiorneremo eh. :)” risponde su Twitter Lucarelli.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Luigi Di Maio, fine dell’amore con Silvia Virgulti: “Ci siamo lasciati un mese fa, resteremo in ottimi rapporti”

prev
Articolo Successivo

Ius soli, Fabio Volo contro Renzi: “Come fate a non approvare la legge?”. Lo scrittore lascia il dibattito, poi le scuse

next