Paolo Del Debbio, giornalista e conduttore televisivo, ha raccontato di aver subito molestie sessuali a scopo di probabile ricatto. Ai microfoni della trasmissione Un giorno da pecora, condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro su RadioDue, il giornalista ha raccontato l’episodio: “Quando facevo Mattino Cinque, ero lì in camerino che mi stavo preparando per la puntata. Ad un certo punto, si apre la porta ed entra una donna. Era una bella ‘tordolona’, in accappatoio. Le dissi: signorina, ma che è uscita dalla doccia che sta in accappatoio? Lei mi rispose: vorrei stare qui con lei un attimo… No, ho da prepararmi per la puntata, anzi visto che c’è la porta aperta nel corridoio meglio che si copra sennò prende freddo”. Secondo il giornalista “era evidente: quello era un abbocco, era stata mandata da qualcuno perché ci cascassi. Figurati se una donna alle sette meno cinque del mattino ti viene nel camerino in accappatoio…”. Il racconto di Del Debbio è stato fatto nell’ambito di una discussione sulle molestie sessuali denunciate in questi giorni da molte attrici da parte del produttore americano Harvey Weinstein. Il conduttore ha poi scherzato sul fatto di essere molto richiesto da donne over 65.

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ines Rau, la 26enne è la prima transgender di Playboy. Le polemiche su Instagram: “Hugh si starà rivoltando nella tomba”

prev
Articolo Successivo

Il regista Giovanni Veronesi: “Asia Argento mi raccontò degli abusi. Non sapevo cosa fare ma avrei dovuto denunciare io”

next