Alba amara per il Twiga di Marina di Pietrasanta, il locale delle celebrità di proprietà di Flavio Britatore e Daniela Santanché. Un rapinatore coperto da occhiali da sole e armato di pistola, ha infatti minacciato un dipendente mentre contava l’incasso della serata. Il “bottino” è stato di circa 20 mila euro, con il rapinatore che poi è fuggito in un’auto già pronta, a bordo della quale lo aspettava un complice.

L’Ansa racconta che, secondo la polizia, i banditi avrebbero approfittato del momento delle pulizie che seguono la fine della lunga nottata del sabato per introdursi nel locale, attraverso una porta sulla spiaggia, e raggiungere gli uffici dell’amministrazione dove il dipendente stava contando l’incasso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Diletta Leotta festeggia il compleanno in barca (e fa impazzire Instagram)

next
Articolo Successivo

La star di The Handmaid’s Tale difende Scientology su Instagram: “Non è come il regime fondamentalista della serie”

next