Alba amara per il Twiga di Marina di Pietrasanta, il locale delle celebrità di proprietà di Flavio Britatore e Daniela Santanché. Un rapinatore coperto da occhiali da sole e armato di pistola, ha infatti minacciato un dipendente mentre contava l’incasso della serata. Il “bottino” è stato di circa 20 mila euro, con il rapinatore che poi è fuggito in un’auto già pronta, a bordo della quale lo aspettava un complice.

L’Ansa racconta che, secondo la polizia, i banditi avrebbero approfittato del momento delle pulizie che seguono la fine della lunga nottata del sabato per introdursi nel locale, attraverso una porta sulla spiaggia, e raggiungere gli uffici dell’amministrazione dove il dipendente stava contando l’incasso.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Diletta Leotta festeggia il compleanno in barca (e fa impazzire Instagram)

prev
Articolo Successivo

La star di The Handmaid’s Tale difende Scientology su Instagram: “Non è come il regime fondamentalista della serie”

next