Un pullman con a bordo turisti inglesi e francesi è rimasto incastrato sotto a un ponte della linea ferroviaria Roma-Lido su via di Malafede, all’incrocio con via Ostiense, nella zona sud della Capitale. Sono 18 i feriti, tra cui un bambino di 10 anni, che è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio: ha riportato le ferite più gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Cinque persone sono state medicate sul posto, gli altri dodici sono stati portati in tre diversi ospedali: altri due sono in codice rosso come il bambino, due in codice giallo e otto in codice verde. Alla guida del pullman sembra ci fosse un autista straniero che è rimasto illeso.

Il mezzo arrivava da via Cristoforo Colombo ed era diretto verso via Ostiense quando ha impattato contro il ponte ferroviario, nonostante il cartello che vietava il passaggio ai veicoli alti più di 2 metri e 40 centimetri. Sul posto è intervenuta la polizia municipale che ha eseguito in rilievi. La circolazione dei treni non è interrotta: i vigili del fuoco hanno già effettuato verifiche sulla stabilità del ponte, che non è risultata compromessa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ischia, istruttore di diving e una 13enne morti durante un’immersione subacquea

next
Articolo Successivo

Migranti, piano del Viminale: “Navi delle missioni Ue al posto di quelle delle ong”. Fico: “Logica dei respingimenti aberrante”

next