“Questa non è una legge sullo Ius Soli ma è un pastrocchio. Noi diciamo che parla di cittadinanza significa affrontare un tema di livello europeo, farlo solo noi è inutile. Noi siamo per i diritti civili, lo siamo sempre stati. Sulle unioni civili eravamo d’accordo ma hanno messo la fiducia al “super canguro” e non potevamo certo votarla. Chi ci accusa di essere strumentali per prendere voti a destra dice una stronzata”. Così il capogruppo alla Camera del M5S, Roberto Fico commenta la decisione del Movimento di astenersi sul voto al provvedimento che al Senato equivale ad un “no”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lavoro agile, Boschi: “Svolta significativa per i lavoratori e nel rapporto con la PA”

prev
Articolo Successivo

Stadio della Roma, il voto divide il M5s: dopo la sospensione di una consigliera, anche Guerrini rischia il procedimento

next