“L’Euro non è democratico. Bisogna prevedere procedure per uscirne“. Così Luigi Di Maio, alla presentazione nella sede della ‘Stampa Estera’ a Roma, del  “Libro a 5 Stelle dei cittadini per l’Europa“. Di Maio rilancia “il referendum consultivo per chiedere ai cittadini italiani se vogliono uscire della moneta unica“, perché “uno Stato sovrano deve poter gestire la propria moneta”. In caso di esito favorevole all’uscita, per il Movimento 5 stelle, ci si potrà “organizzare con altri Stati ‘usciti’ dall’Euro oppure prevedere un ritorno alla Lira“. Il Movimento chiarisce che “sarà necessaria prima una legge costituzionale che ci impegneremo a realizzare nella prossima legislatura, qualora avremo l’incarico di formare un Governo”. Ma alle domande se già ipotizzano alleanze per riuscire in questo intento, Di Maio le esclude, e Fraccaro afferma: “Se otterremo il 40% alle prossime elezioni, avremo i numeri per fare la legge costituzionale da soli”.

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

×

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Europa, Di Maio presenta ‘libro a 5 Stelle’ ma il giornalista: “Dov’è? Queste sono solo 15 pagine”

prev
Articolo Successivo

Vitalizi, Fraccaro (M5S): “Pd prende in giro noi e cittadini. Dopo ieri non mi sento più tanto onorevole”

next