Il Sanremo di Carlo Conti e Maria De Filippi si chiude col botto. La finale che ha incoronato vincitore Francesco Gabbani è stata vista da una media di 12.022.000 di telespettatori con il 58,4% di share. Il dato migliore per una finale del Festival dal 2002. Il conduttore toscano è riuscito a portarsi a casa il difficile compito di mantenere alti gli ascolti alla terzo anno di conduzione: sicuramente azzeccata, in questo senso, la scelta di avere sul palco dell’Ariston Maria De Filippi.

Ecco i dati d’ascolto di questa finale Sanremo 2017:  58,4% di share (share più alto degli ultimi 15 anni) con 12.022.120. Media delle 5 serate: 50,7%, ascolto medio: 10.848.239 spettatori. E’ il miglior share dal 2005. Più di 40 milioni di italiani sono “passati” dal Festival.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sanremo 2017, le pagelle di Silvia Truzzi (finale): Crozza? Una boccata di ossigeno. Rocco Tanica una delle cose più riuscite del Festival

prev
Articolo Successivo

Sanremo 2017, una finale tra scimmie e sermoni fuori luogo

next