Il Sanremo di Carlo Conti e Maria De Filippi si chiude col botto. La finale che ha incoronato vincitore Francesco Gabbani è stata vista da una media di 12.022.000 di telespettatori con il 58,4% di share. Il dato migliore per una finale del Festival dal 2002. Il conduttore toscano è riuscito a portarsi a casa il difficile compito di mantenere alti gli ascolti alla terzo anno di conduzione: sicuramente azzeccata, in questo senso, la scelta di avere sul palco dell’Ariston Maria De Filippi.

Ecco i dati d’ascolto di questa finale Sanremo 2017:  58,4% di share (share più alto degli ultimi 15 anni) con 12.022.120. Media delle 5 serate: 50,7%, ascolto medio: 10.848.239 spettatori. E’ il miglior share dal 2005. Più di 40 milioni di italiani sono “passati” dal Festival.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2017, le pagelle di Silvia Truzzi (finale): Crozza? Una boccata di ossigeno. Rocco Tanica una delle cose più riuscite del Festival

next
Articolo Successivo

Sanremo 2017, una finale tra scimmie e sermoni fuori luogo

next