Gigi D’Alessio – 3
Rispetto massimo per la carriera e per il suo pubblico, ma se vieni a Sanremo sai che puoi prendere una randellata sui denti, soprattutto visto che è prevista l’eliminazione. Prendersela con YouTube, web, radio e universo mondo è un esercizio sterile che non spiega il perché dei cambiamenti di gusto del grande pubblico. Il mondo va avanti, Gigi non è scemo e lo sa. Deve solo imparare ad incassare meglio.

Foto LaPresse/ Gian Mattia D'Alberto 09-02-2017 Sanremo (IM) spettacolo 67mo festival della canzone italiana Terza serata nella foto: Gigi D'Alessio Photo LaPresse/ Gian Mattia D'Alberto 09-02-2017 Sanremo (IM) 67th festival of Italian songs In the picture: Gigi D'Alessio

Sanremo 2017, il meglio e il peggio del Festival: le top five di Domenico Naso

AVANTI

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2017, chi è Francesco Gabbani, il 35enne di Carrara col cognome “alla Harry Potter” che ha vinto il Festival

next
Articolo Successivo

Sanremo 2017, il pezzo paraculo e genialoide di Gabbani e il futuro del Festival: chi lo condurrà nel 2018?

next