Uno a mano armata e l’altro con il volto coperto, così due malviventi sono entrati in un ristorante di Guanacaste (Costa Rica) durante l’orario di chiusura per mettere a segno una rapina, senza però aver fatto i conti con la commessa. Nel filmato ripreso dalle telecamere di sicurezza del fast food “pollolandia“, si vedono i due rapinatori entrare nel locale con la pistola spianata. Uno dei due prende in ostaggio quello che sembra essere il manager del ristorante mentre l’altro, che avrà la peggio, si fionda verso il registratore di cassa. A questo punto entra in gioco la cassiera armata di bastone

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ronaldinho è un vero fenomeno. Anche a teqball: il video su instagram

prev
Articolo Successivo

Guerra in Iraq: Mosul sarà ripresa, ma più di un milione di civili cercheranno rifugio

next