Preso a bottigliate per aver rimproverato un uomo che faceva pipì al parco. È successo lunedì nel tardo pomeriggio a Roma nella zona tra via Enrico Pestalozzi, all’incrocio con via della Pineta Sacchetti. Un senegalese di 45 anni (M.S) senza fissa dimora è stato arrestato per il reato di lesioni aggravate. La vittima è stata invece trasportata all’ospedale San Filippo Neri in codice giallo e medicato per le botte ricevute.

Subito dopo l’aggressione, sul posto sono arrivati gli agenti delle Volanti della polizia, che grazie alle testimonianze raccolte, hanno rintracciato il 45enne in via Trionfale. Dopo gli accertamenti al commissariato Primavalle, l’uomo è stato arrestato. Si tratta di un altro caso di violenza gratuita nella capitale dopo il violento pestaggio dello scorso 18 settembre quando una madre e il figlio furono picchiati in metropolitana per aver rimproverato due giovani che stavano fumando nel convoglio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Trieste, pediatra affetta da tubercolosi: test precauzionali su 3.490 bambini

prev
Articolo Successivo

Video hard in chat a Pozzuoli, prime denunce per violazione della privacy

next