Il gruppo Deutsche Bank ha annunciato l’intenzione di chiudere circa 200 filiali in Germania: una “scelta di austerità” resa necessaria, secondo la banca, anche dal passaggio della clientela ai servizi bancari online. Secondo un elenco pubblicato sul sito internet dell’istituto, verranno chiuse o accorpate con altre filiali più di un quarto di quelle presenti in tutta la Germania. Il land più colpito sarà quello del Nord Reno-Westfalia.

Christian Sewinf, direttore della clientela privata e commerciale di Deutsche Bank, ha spiegato all’agenzia Dpa che l’istituto aumenterà i servizi bancari online investendo 750 milioni di euro nella sua offerta digitale entro il 2020. A giugno, la banca aveva annunciato l’intenzione di tagliare circa 3mila posti in Germania, di cui 2.500 nella divisione clienti commerciali e privati. Nei prossimi tre anni il piano dell’amministratore delegato John Cryan prevede in totale 9mila esuberi.

Alla fine di giugno il Fondo monetario internazionale ha definito il maggiore istituto tedesco “la prima fonte di rischi” per il sistema finanziario a causa del peso dei derivati e dei titoli ad alto rischio nel suo bilancio.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Treni, Authority sanziona Trenitalia per mancati indennizzi ai pendolari: la multa è di 13mila euro

prev
Articolo Successivo

Trivelle, da Zanetti sì a risoluzione M5S sul pagamento dell’Imu. “Ora governo recepisca la decisione della Cassazione”

next