Lo storico Paolo Mieli, durante la diretta su Rai 3, sintetizza ore, ore e ancora ore di ubriacante dibattito politico. Parla rivolgendosi all’esponente del Movimento 5 Stelle in collegamento con lo studio televisivo: “L’importante è non farsi corrompere. Se non vi farete pizzicare lasciandovi corrompere, per Roma sarà un segnale con la stessa forza della bomba atomica”. Chissà se la storia si ripeterà, chissà se qualcuno riuscirà a tagliare il cordone ombelicale con quel meccanismo tale per cui oggi “pure per parlare con un geometra del Campidoglio devi pagare qualcuno”.

La speranza è che non accada come per Willie Talos, il giovane di origine contadina che, diventato quasi per caso governatore di un fantomatico stato sud americano, inizia il suo mandato promulgando una serie di riforme che, all’inizio, migliorarono la condizione di vita delle classi disagiate. Il racconto è la rivisitazione narrativa scritta nel 1946 da Robert Penn Warren nel suo Tutti gli uomini del re – premio Pulitzer nel 1947 –  ispirata alla vicenda del governatore della Louisiana, Huey Long, assassinato nel 1935, che guadagnò il consenso popolare con parole progressiste e populiste, rivelandosi poi autoritario e dedito all’arte della corruzione come migliore strumento di consolidamento del suo potere.

e.reguitti@ilfattoquotidiano.it

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Comunali Napoli, Bassolino: “Pd non poteva fare peggio. Con me Renzi andava al ballottaggio”

next
Articolo Successivo

Elezioni amministrative 2016, a Platì si dimette in blocco la lista perdente: “Su certe promesse idee diverse da avversari”

next