Questa edizione di Sanremo si è conclusa con la vittoria degli Stadio. Il popolo di Twitter non ha preso bene l’esito della gara e vi sono state reazioni discordanti: chi sperava in una vittoria di un giovane per “svecchiare” il Festival, chi si è rammaricato per la mancata vittoria del suo pupillo e chi, invece, ha apprezzato la band di Curreri. Degni di nota anche i tweet sui due superospiti: Cristina D’Avena e Renato Zero.

La vera vincitrice, acclamata, amata, apprezzata in modo unanime è lei: la bella e brava Virginia Raffaele che ieri ha dimostrato ancora una volta il suo talento vestendo i panni di se stessa.


close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sanremo 2016, gli ascolti della finale: share del 52%, lieve flessione rispetto allo scorso anno

prev
Articolo Successivo

Sanremo 2016, Diario di bordo/giorno 6: al Festival ci sono riti da perpetuare

next