“Una mela al giorno leva il medico di torno”. Il motto vero ha al centro una mela, ma la speranza dei ricercatori della University of Technology di Dresda, in Germania, è di poterlo sostituire col cioccolato, il “cibo degli dei“. Per adesso, infatti, si tratta solo di un’ipotesi, ma la teoria alla base è scientifica. Il cacao contiene feniletilamina, una sostanza di cui si è dimostrato che aumenti i livelli di dopamina e cioè del neurotrasmettitore carente nella malattia di Parkinson.

Da qui, dopo la fase di ricerca, gli studiosi hanno presentato uno studio sul cioccolato fondente: l’obiettivo è stabilire se il cacao può davvero migliorare alcuni segni tipici della patologia, a cominciare dai tremori. Due volte al giorno per una settimana – riferisce il Daily Mail –  saranno somministrati 50 grammi di cioccolato bianco (privo di cacao) o di cioccolato nero (cacao all’85%) a circa 30 pazienti affetti dalla malattia di Parkinson. Dopo la prima settimana a chi ha mangiato quello bianco verrà dato il fondente e viceversa. Dopo le analisi verranno quindi valutate le eventuali differenze nei sintomi della malattia. E se il risultato confermasse l’ipotesi del gruppo di ricercatori di Dresda allora, oltre a una buona notizia per i malati di Parkinson e le loro famiglie, si potrebbe anche creare un nuovo motto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Aurora Ramazzotti a X Factor 9: la figlia di Eros e Michelle Hunziker condurrà la striscia quotidiana

prev
Articolo Successivo

Trent’anni di tormentoni estivi. La finalissima: Righeira, Las Ketchup o Shakira? Vota il tuo preferito

next