Chi è Emily Ratajkowski? Negli ultimi giorni, complici una vacanza della bella modella in Italia, il caldo e la proverbiale attitudine da vitelloni degli italiani, i media del Bel Paese hanno parlato molto della giovane Emily.

Nata a Londra, classe ’91, la Ratajkowski è diventata nota grazie al video musicale di Blurred Lines, tormentone di Robin Thicke e Pharrell Williams. Nel 2014 ha recitato accanto a Ben Affleck in Gone Girl e si prepara a tornare sul grande schermo al fianco di Zac Efron nel film We Are Your Friend. Testimonial di molti marchi di moda, sembra che gli uomini italiani apprezzino Emily soprattutto per la sua avvenenza, almeno così pare leggendo i commenti postati sul suo profilo Facebook: frasi e battute che stanno in un limbo (spesso valicato) tra gag e sessismo.

Ad aver dato vita alle centinaia di commenti di uomini italiani sembra essere stato l’utente Alexdisagioabbestia, almeno stando a commentimemorabili.it: lo stesso Alex, qualche giorno fa, “si è scusato” con la modella, scatenando moltissima ironia tra i gli altri commentatori: “Emily, ti chiedo scusa per quel mio commento di ottobre scorso, non volevo che andasse a finire così, te lo giuro”.

alex

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Pino Scotto: “Ragazzi non fatevi fottere da XFactor. Vasco Rossi e Luciano Cimabue? Non ho capito cosa cantano”

next
Articolo Successivo

“Uomini, chiudete le gambe”: si chiama ‘manspreading’ ed è l’abitudine maschile a occupare più posti in metro. Due arresti in Usa

next