Questa mattina su ilfattoquotidiano.it abbiamo raccontato l’ennesimo naufragio nel Mediterraneo, forse il più grave della storia dal dopoguerra. La notizia è stata postata su Twitter attraverso i nostri canali e un’utente ha pensato di rispondere nel modo che vedete qui sotto. Ci limitiamo a precisare che, dal nostro punto di vista, sarebbe preferibile avere un retweet in meno, un follower in meno, un lettore in meno piuttosto che trovarsi costretti a ospitare commenti di questo tipo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Trasparenza della PA: si scrive ‘Freedom of information Act’, si pronuncia libertà

next
Articolo Successivo

Isis, i video-spot e la loro (impaziente) audience

next