Tra il primo ministro di Singapore, Lee Hsien Loong, e Matteo Renzi ci sono circa 1,4 milioni di euro di differenza. E’ questa la distanza salariale tra il primo e il decimo posto della classifica dei leader politici più pagati al mondo, stando ai dati messi in fila da BusinessInsider basandosi su CNN Money e The Guardian. Nel 2014 Hsien Loong è stato pagato 1,7 milioni di dollari, l’equivalente di 1,5 milioni di euro. Il premier italiano di euro ne ha guadagnati 114mila. Colpisce il dislivello tra la prima e seconda posizione, occupata da Barack Obama: la “busta paga” del presidente statunitense di ferma a 400mila dollari. Il presidente Vladimir Putin costa invece ai contribuenti russi 125mila euro all’anno.

10 – Matteo Renzi – 124mila dollari

9 – Vladimir Putin, presidente della Russia – 136mila dollari

8 – Francois Hollande, presidente della Francia – 194mila dollari

7 – Shinzo Abe, primo ministro del Giappone – 202mila dollari

6 – David Cameron, primo ministro Gran Bretagna – 214mila dollari

5 – Jacob Zuma, presidente del Sudafrica – 223mila dollari

4 – Angela Merkel, cancelliera della Germania – 234mila dollari

3 – Stephen Harper, primo ministro del Canada – 260mila dollari

2 – Barack Obama, presidente Usa – 400mila dollari

1 – Lee Hsien Loong – 1,7 milioni di dollari

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Imprese, fiducia ai massimi da luglio 2008. Sale anche quella dei consumatori

next
Articolo Successivo

L’e-commerce italiano Yoox si fonde con Net-a-Porter. A Richemont 50% capitale

next