Dieci persone rischiano il processo per il presunto raggiro ai danni della sorella di Alberto Sordi, Aurelia. Circonvenzione di incapace e ricettazione le principali accuse contestate dalla procura di Roma. L’ammontare del raggiro sarebbe superiore ai 2,5 milionidi euro.

Il pm Eugenio Albamonte ha chiesto il processo per il factotum dell’anziana donna, Arturo Artadi, già autista dell’Albertone nazionale, per gli avvocati Francesca Piccolella e Carlo Farina nonché per il notaio Gabriele Sciumbata, accusati di circonvenzione di persona incapace, e per altri sei dipendenti di Aurelia Sordi, accusati di ricettazione. Nel mirino una badante, una cuoca, un giardiniere, due camerieri ed una governante, destinatari di donazioni ciascuno per un valore che va da 150 a 400 mila euro, circa due milioni e mezzo di euro equivalenti al 15-20% del patrimonio di Aurelia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Due operai affrontano imprenditore con piccozza. Lui spara e li uccide

prev
Articolo Successivo

Ciro Esposito, referto medico: “De Santis venne accoltellato”

next