Unipol ha sempre operato nel rispetto della legge, lo abbiamo sempre fatto e sempre lo faremo”. Lo ha detto l’ad di UnipolSai Carlo Cimbri a margine dell’assemblea di Bankitalia. “Ritengo che Unipol abbia operato correttamente nell’ambito delle disposizioni vigenti e fornendo spiegazioni alle autorità competenti quando richieste”, ha aggiunto il numero uno della compagnia, indagato per aggiotaggio nell’inchiesta sui presunti illeciti nell’operazione di fusione tra il gruppo assicurativo delle coop e Fonsai, l’ex polo della famiglia Ligresti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Unipol-Sai, le richieste inascoltate dei commissari Consob a Vegas prima dell’ok

next
Articolo Successivo

Dl Irpef, “piccoli risparmiatori svantaggiati dalla nuova tassazione”

next