L’albero, e poi la piazza, gli edifici, le strade.

Un grande albero in mezzo ad una piazza: non è molto importante stabilire se sia nata prima la pianta o lo spazio pubblico che lo circonda.

Un albero che segna il baricentro di uno spazio, creando un luogo per stare rimanda, comunque, ad atti umani originari, iniziali, fondativi.

Abitare inizia sotto un albero.

Per misurare la forza simbolica di uno spazio così, basta provare ad immaginare lo stesso sito senza l’albero.

[Piazza San Felice, Rocca San Felice, Irpinia]

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libri: le avventure e gli amori di Augusto Bianchi Rizzi

next
Articolo Successivo

Mantova, 6mila anni sotto terra e 7 in una cassa: gli ‘Amanti’ esposti al pubblico

next