Berlusconi è sicuramente fuori dai provvedimenti di amnistia e di indulto“. Sono le parole di Annamaria Cancellieri, intervistata da Giovanni Minoli a Mix24, su Radio24. Il ministro della Giustizia assicura di non aver ricevuto alcuna pressione dal Quirinale e afferma che Napolitano non ha affatto troppo potere: “Il Capo dello Stato vuole la forza di ragionare insieme, come accadde per il terrorismo, di ritrovare unità di intenti. Non si tratta però di un intento di pacificazione che richiama l’amnistia voluta da Palmiro Togliatti. Allora! – continua – “il Paese doveva ripartire, la situazione era estremamente dolorosa. Ora è meno dolorosa. Quella di Togliatti era una linea: ho una sua foto nel mio ufficio”. E ribadisce: “Un provvedimento di clemenza serve per il Paese, va fatto. Ma assassini, stupratori, ladri non lasceranno mai il carcere”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Brunetta show: “Non conosco il suo giornale, non le rispondo”

next
Articolo Successivo

Corteo, viaggio NoTav verso Roma: ‘Sarà dura, ma per il movimento si fa di tutto’

next