Sabato 5 ottobre, presso il Centro Congressi “A. Luciani” a Padova, si terrà il primo Convegno Nazionale sul tema delle vaccinazioni dal titolo: Le Vaccinazioni di Massa: Prevenzione, Diagnosi e Terapia dei Danni. Si tratta del primo evento organizzato nel nostro Paese per fornire un’informazione scientifica e aggiornata sul rapporto rischio-beneficio delle vaccinazioni e sulla prevenzione, individuazione e cura dei danni vaccinali. Interverranno al Convegno una ventina di relatori, medici e professionisti provenienti da vari ambiti specialistici, (pediatria, patologia neonatale, foniatria, logopedia, medicina preventiva, farmacologia, tossicologia, omeopatia, terapia nutrizionale, medicina legale, psicologia comportamentale, ecc.).

Gli organizzatori, vista l’unicità dell’evento che ha già registrato un tutto esaurito e per far fronte alle numerosissime richieste di partecipazione, hanno deciso di organizzare una diretta streaming del convegno, per dare la possibilità di seguire la conferenza anche a tutti coloro che non potranno essere presenti in sala. Grazie a questa opportunità, in modo del tutto gratuito e senza necessità di iscrizioni o codici di accesso, chiunque disponga di un computer e di una connessione internet, collegandosi al sito Librisalus.it web potrà seguire i lavori di questa giornata di informazione e approfondimento scientifico sul tema delle vaccinazioni pediatriche di massa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Staminali, positiva terapia sperimentale per malata sclerosi multipla

next
Articolo Successivo

Nobel Medicina 2013, a tre biologi per il sistema di trasporto nelle cellule

next