Non saranno i pomeriggi al cinema a 5 mila lire dell’ex ministro Walter Veltroni, ma è pur sempre un modo per andare al cinema spendendo meno. A Bologna, sabato 26 gennaio 2013, all’interno di Arte Fiera 2013, si svolgerà l’Art White Night, una ‘Notte bianca dell’arte’ che coinvolgerà anche le sale cinematografiche del capoluogo emiliano con sconti e spettacoli extra oltre la mezzanotte.

Grazie all’Anec Emilia Romagna in collaborazione con Arte Fiera, Fondazione Cineteca di Bologna, Associazione Commercianti di Bologna, Carisbo e con il patrocinio del Comune le sale aderenti proporranno i film in normale programmazione anche nella tarda serata e nella fascia notturna a prezzo ridotto (6 o 3 euro a seconda dell’orario). Al Cinema Arlecchino, in programmazione Pazze di me, lo spettacolo supplementare sarà alle ore 00.30 e costerà 3 euro. Identico super sconto anche per il Bristol, in programmazione La migliore offerta, spettacolo supplementare alle ore 23.30; Capitol sala 1, Django unchained, spettacolo supplementare alle ore 01.00; Capitol sala 2, Flight, spettacolo supplementare alle ore 00,50; Capitol sala 3, Quello che so sull’amore, spettacolo supplementare alle ore 00.30; Capitol sala 4, Ghost movie, spettacolo supplementare alle ore 00.30; Chaplin, La migliore offerta, spettacolo supplementare alle ore 00.10; Fossolo, Django Unchained, spettacolo supplementare alle ore 00.05; al Jolly, Lincoln, spettacolo supplementare alle ore 00.10; al Lumiere – sala Scorsese, Django unchained in versione originale con sottotitoli italiani, spettacolo supplementare ore 00.45; Medica Palace, Django unchained, spettacolo supplementare alle ore 00.45; Odeon sala C, A royal weekend, spettacolo supplementare alle ore 23.00 (6 euro); Odeon sala D, The master, spettacolo supplementare alle ore 23 (6 euro); Roma, Quartet, spettacolo supplementare alle ore 00.30 (6 euro); Smeraldo, Lincoln, spettacolo supplementare alle ore 00.00 (3 euro)

Nella sala Mastroianni della Cineteca di Bologna un super programma (qui il link con ogni singolo dettaglio di programmazione) di film legati al mondo dell’arte con L’uomo doppio di Cosimo Terlizzi prodotto da Riccardo Scamarcio e  Tristanoil di Nanni Balestrini. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fli candida la nipote del Duce. E lei: “Il nonno fu un grande capo di stato”

next
Articolo Successivo

Foreste Casentinesi, cacciatore alla guida del parco. M5S: “Scelta inopportuna”

next