“Noi vogliamo far sentire il profumo di sinistra, mentre nella destra berlusconiana c’è la solita puzza di camorra”. E’ il commento del leader di Sel, Nichi Vendola, sul caso Cosentino sul caos impresentabili nelle liste del Pdl. Per quanto riguarda Monti, secondo Vendola, un patto sarebbe possibile, ma solo sulle riforme istituzionali: “Sul riordino dell’architettura dello Stato, sulla legge elettorale e sulle questioni rimaste in sospeso, il confronto con l’area Monti è necessario indipendentemente dall’esito del voto. Per il resto – spiega Vendola – ci presenteremo in Parlamento con il nostro programma e verificheremo l’esistenza di una maggioranza di centrosinistra”. Porte chiuse, infine, per Antonio Ingroia: “Nella sua lista c’è un guazzabuglio di posizioni politiche, nonostante la sua sia una figura di prestigio”  di Tommaso Rodano

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Impresentabili Pdl, Lupi: “Liste pronte”, ma su Cosentino tace

next
Articolo Successivo

FattoTv, Di Pietro: “Patrimonio finanziario dell’Idv confluirà in Rivoluzione civile”

next