Ospite del programma “In Onda” su la7, l’ex ministro della Difesa La Russa, dopo una serie di smorfie e di sbadigli durante il monologo di Ascanio Celestini, esprime il suo disappunto contro l’attore, dandogli del ‘coglione’. “Si può dire che Berlusconi è un mafioso e non si può dire che lui è un coglione? Si può dire, si può dire”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Marrazzo torna in politica con l’Idv? “Non ci penso”

next
Articolo Successivo

Beha: “Gnudi alla meta”

next